Che cosa impedisce ai laureati di trovare lavoro?


Che cosa impedisce ai laureati di trovare lavoro?

Quattro anni di college e un diploma non sono sufficienti per preparare i neolaureati alla forza lavoro. La maggior parte dei direttori dei centri di carriera universitari citano la mancanza di motivazione degli studenti come il più grande ostacolo alla ricerca di un impiego.

Secondo un nuovo sondaggio dell'Associazione nazionale dei collegi e dei datori di lavoro (NACE) per conto dell'Advisory Board, istituito dalla DeVry University, il 56% dei direttori dei centri di carriera ha affermato che la mancanza di interesse degli studenti nella preparazione formale della carriera e nello sviluppo professionale impedisce ai laureati di trovare un lavoro. Un ulteriore 47 percento ha dichiarato che gli studenti non hanno la motivazione per cercare un lavoro.

"Gli studenti non hanno l'opportunità di beneficiare dell'intera gamma di servizi che i centri di carriera offrono mentre sono ancora a scuola. coaching per consentire agli studenti di avere successo nella loro ricerca di lavoro: sono più che semplici centri di collocamento ", ha dichiarato Alexandra Levit, consulente aziendale e del posto di lavoro e membro del comitato consultivo per la carriera. "Nell'attuale scenario di occupazione competitiva, il coaching di interviste, la guida alla ricerca di lavoro e anche semplici 'resume review' forniti dai centri di carriera del campus possono fare la differenza nel loro primo lavoro."

Il Career Advisory Board ha fornito i seguenti suggerimenti per aiutare i neolaureati a prepararsi per la ricerca di lavoro.

  • Espandi reti- Conduci interviste informative con i mentori nella loro metà degli anni '20 che possono fornire consigli su come posizionare nel modo più efficace il loro background e la loro esperienza in un campo specifico.
  • Personalizza il tuo curriculum - Riesci a riesaminare il campione nel campo desiderato e costruiscile in un modo che interessi immediatamente un datore di lavoro. Inoltre, personalizza il curriculum con le parole chiave dalla descrizione del lavoro della posizione di destinazione.
  • Pratica, pratica, pratica - Esegui rapidamente e in modo sintetico, comunicando i risultati dei precedenti lavori o stage, chiedendo sempre: "Perché questa organizzazione è stata migliore perché? Ho lavorato lì? "
  • Chiedi indicazioni - Fai pratica di colloquio con un coach o professionista dei servizi di carriera per apprendere il livello appropriato di formalità e il feedback intuitivo su quali abilità ed esperienze sottolineare e cosa fare e cosa non fare .
  • Mostra entusiasmo- Presentati come dipendenti entusiasti e appassionati che sono umili e desiderosi di apprendere.
  • Consulta risorse - Rivedi i materiali esperti sulla transizione dall'università alla carriera inclusi libri, articoli, DVD e blog. Scopri come trasmettere la giusta prima impressione, capire le aspettative, acquisire importanti abilità trasferibili, gestire lo stress e la negatività e aggiungere valore alle organizzazioni.

"La ricerca del Consiglio consultivo per la carriera solleva la necessità di motivare gli studenti universitari a perseguire i loro obiettivi. risorse del centro di carriera del college ", ha detto Ed Koc, direttore della ricerca strategica e di fondazione, Associazione nazionale dei collegi e dei datori di lavoro. "In un mercato del lavoro competitivo, i neolaureati devono essere preparati a presentare se stessi in modo da tradurre i loro risultati accademici e le loro conoscenze con le competenze e l'esperienza che i datori di lavoro stanno cercando."

La ricerca si basava sulle risposte del 593 centro di carriera universitario direttori.


4 Risorse per trovare eventi di networking grandiosi

4 Risorse per trovare eventi di networking grandiosi

Se stai cercando un nuovo lavoro, hai bisogno di nuovi dipendenti o vuoi semplicemente incontrare altri professionisti, la rete è la strada da percorrere. "Il networking è estremamente strumento importante per far progredire la tua carriera ", ha dichiarato Nancy Mellard, leader nazionale di CBIZ Women's Advantage.

(Carriera)

Nonostante entrate e benefici incerti, più lavoratori sono indipendenti per scelta

Nonostante entrate e benefici incerti, più lavoratori sono indipendenti per scelta

Sempre più freelance scelgono di lavorare in modo indipendente perché vogliono, non perché devono farlo, trovare nuove ricerche. Lo studio di Upwork e l'unione dei liberi professionisti ha rivelato che il 63% dei lavoratori indipendenti ha iniziato la libera professione per scelta, in contrasto con la necessità.

(Carriera)