Fai ciò che ami: The Fantasy Sports Entrepreneur


Fai ciò che ami: The Fantasy Sports Entrepreneur

Hai mai sognato di trovare un modo per fare ciò che ami per vivere? Nella mia colonna "Do What You Love", chiedo alle persone che l'hanno fatto di raccontarmi i loro segreti. Spero che ti ispirino a fare lo stesso.

Taylor Caby aveva un talento per il poker, ma aveva anche il desiderio di essere un imprenditore. Quindi, il giocatore autodidatta ha deciso di trasformare i suoi milioni in vincite in due proficue società di poker online ... cioè, fino a quando il Dipartimento di Giustizia non ha deciso i giochi online. Le aziende di Caby, CardRunners e Hold'em Manager, hanno avuto un grande successo e Caby ha deciso che era ora di riorganizzarsi.

Nel settembre 2011, Caby ha lanciato DraftDay, un sito di sport fantastici che consente ai giocatori di scegliere una nuova squadra ogni settimana invece di essere rimasti con loro per un'intera stagione. Il sito è stato lanciato con i giochi NFL, ma ora offre squadre NFL, MLB, NBA e NHL. Caby, 29 anni, spiega come ha finito per fare ciò che ama per vivere e offre consigli su come è possibile.

MobbyBusiness: Spiega cosa fai per vivere.

Taylor Caby: Immagino che il modo migliore per descrivermi sia un imprenditore. In vari modi, sono stato un lavoratore autonomo da quando mi sono laureato in college nel 2006. In questo momento sto costruendo DraftDay, un sito di sport fantasy che ti permette di giocare a giochi di fantascienza che durano un giorno alla volta (invece di un intero stagione).

MB: Come sei finito a fare questo per vivere?

TC: Ho pagato per il mio college giocando a poker online, e verso la fine della scuola, ho iniziato un sito web con un amico che ha aiutato gli aspiranti giocatori di poker professionisti a imparare come vincere a poker. Nel 2005, abbiamo creato un sito Web, CardRunners, e abbiamo imparato al volo come gestire una piccola impresa. Siamo stati in grado di trasformarlo in un'azienda di successo, quindi sono stato in grado di passare dal giocare a poker per la mia principale fonte di reddito. Nel 2009, abbiamo acquistato un prodotto software di poker educativo chiamato Hold'em Manager che ha avuto successo come attività indipendente. Ho passato circa un anno abbastanza pesantemente coinvolto in quella attività prima di decidere di costruire DraftDay. La progressione è stata abbastanza fluida, tutto sommato. Ho sempre avuto interesse per i giochi online e tutte queste società sono correlate in questo modo.

MB: Qual è stata la decisione cruciale che hai preso (età, luogo, ragione) che ti ha portato a questo posto in vita?

TC: Trovare il poker online ha sicuramente cambiato la mia vita. Ho sempre amato il poker ed è stato abbastanza bravo a farlo, ma imparare davvero come vincere al poker online mi ha fatto capire cosa è possibile quando lavori duramente a qualcosa. Poiché avevo fatto abbastanza soldi per sentirmi finanziariamente a mio agio, mi ha aperto la possibilità di perseguire le cose che pensavo fossero interessanti. Per fortuna, per me, una delle cose che mi interessa di più è trovare buone opportunità di business, conoscere affari e fare soldi. La mia libertà finanziaria e l'aha momento che è stato davvero possibile è stato ciò che mi ha portato dove sono oggi.

MB: Cosa volevi essere quando sei cresciuto?

TC: I non lo sapevo davvero. Ho sempre pensato che sarei stato coinvolto negli affari in qualche modo.

MB: Perché ami il tuo lavoro?

TC: Mi piace che sia difficile e che non ho idea di dove sta andando essere in sei mesi, due anni, 10 anni, ecc.

MB: Qual è il più grande malinteso sul tuo lavoro?

TC: Che non è molto lavoro. La maggior parte delle persone non capisce davvero tutti i piccoli dettagli che riguardano la gestione di un'azienda. Le cose logistiche sono semplici come trovare spazi per uffici o impostare varie politiche aziendali, non è affatto glamour e molte non hanno nulla a che fare con la funzione principale della tua attività. Ad esempio, come imprenditore, una grande parte del tuo lavoro è il networking e l'apprendimento delle nuove tendenze. Non puoi semplicemente svegliarti un giorno e dire che avvierò una nuova attività, ci vorranno centinaia se non migliaia di ore di setacciare cose che non funzioneranno finché non trovi qualcosa che valga la pena fare.

MB: Se non hai fatto il tuo lavoro, di chi ti piacerebbe lavorare e perché?

TC: Non c'è altro lavoro che realisticamente potrei ottenere che vorrei avere adesso . Se dovessi dire qualcosa, sarebbe il direttore generale dei Chicago Bears.

MB: Pensi che avere un lavoro che ami ti abbia reso una persona migliore in altri settori della tua vita?

TC: In qualche modo, sì, e in qualche modo, no. Parte del lavoro è che c'è quasi sempre molto da fare, a volte non ho tanto tempo libero per amici e parenti come vorrei. Ma sono anche stato in grado di aiutare un sacco di persone a cui tengo molto grazie a cose che ho potuto imparare perché ho un lavoro che amo così tanto.

MB: Qual è il tuo miglior consiglio per altre persone che stanno cercando di perseguire i loro sogni di carriera?

TC: Probabilmente la gente non gradirà questo, ma dovresti essere realistico. Dovresti assolutamente sognare in grande, ma devi iniziare in piccolo. Stare seduti a cercare di pensare alla prossima idea da miliardi di dollari (per esempio) non è probabile che accada. Inizia pensando a dove speri di essere un giorno e poi fai 10 passi indietro e pensa a dove potresti realisticamente essere in un mese o giù di lì. Imposta un piccolo obiettivo correlato al tuo sogno di carriera che puoi dedicare un'ora al giorno per un breve periodo. Guarda dove ti arriva e poi rivaluta dopo aver avuto la possibilità di realizzare qualcosa di piccolo. Il successo si costruisce su se stesso ed è semplicemente impossibile prevederlo troppo lontano nel futuro, quindi non pensare in questo modo.

Jeanette Mulvey ha scritto sul business da più di 20 anni. Conosci qualcuno che ama quello che fanno? Tweet me @ jeanettebnd con l'hashtag #dowhatyoulove.


Avvio di un'impresa? 8 consigli per i nuovi imprenditori

Avvio di un'impresa? 8 consigli per i nuovi imprenditori

Il 2014 sarà l'anno di molti aspiranti imprenditori finalmente fare il salto e aprire la propria attività. E, mentre il pensiero di lasciare un lavoro a tempo pieno con una busta paga stabile per lanciare finalmente un'impresa può essere terrificante, Justin Beegel, un imprenditore che ha fondato Infographic World nel 2009, ha detto che ci sono passi che nuovi imprenditori possono prendere per aiutare a garantire Beegel ha offerto otto suggerimenti per coloro che sono pronti a lanciare la propria azienda: Assicurati di avere un sistema di supporto in vigore .

(Attività commerciale)

Come trasformare la tua idea in un prodotto (e lanciarlo!)

Come trasformare la tua idea in un prodotto (e lanciarlo!)

Ogni prodotto sul mercato oggi è nato come un'idea nella testa di qualcuno. Da un dispositivo mobile a una piattaforma software o un gadget da cucina, la maggior parte degli articoli acquistabili prende vita attraverso il processo di invenzione. La strada dall'idea al prodotto finito può essere lunga e chi la percorre spesso deve affrontare numerosi ostacoli e battute d'arresto.

(Attività commerciale)