Assumere il tuo primo dipendente


Assumere il tuo primo dipendente

L'assunzione del tuo primo dipendente può a volte sembrare scoraggiante. E se non lo fa, non lo stai facendo bene.

Uno dei più grandi errori commessi dagli imprenditori è pensare che possono semplicemente andare da qualcuno che conoscono, come un amico o un familiare, pagare loro qualcosa, e sarebbe questo. Ma mentre potremmo avere bei ricordi di negozi locali di proprietà familiare, la maggior parte delle aziende non può lavorare in questo modo.

Ecco alcune cose che devi sapere prima di assumere il tuo primo dipendente:

Requisiti legali

Oltre all'archiviazione i moduli pertinenti con l'Internal Revenue Service, ci si assicura che qualcuno sia legalmente in grado di lavorare negli Stati Uniti. Inizia con il modulo I-9. Una volta compilato, lo conservi - è compito dei funzionari di USCIS (U.S. Citizenship and Immigration Services) verificare se ne hanno bisogno e devi mantenerlo per almeno quattro anni. (Deve essere archiviato per tre anni dopo aver assunto qualcuno e almeno un anno dopo che se ne sono andati, a seconda di quale sarà in seguito).

Esistono numerosi servizi di verifica - in effetti, se la tua azienda è un appaltatore governativo usarli. USCIS ha un programma chiamato E-Verify, che semplifica l'intero processo.

Le multe possono essere pesanti - assumere consapevolmente qualcuno che non è autorizzato a lavorare può costare fino a $ 3200 per un primo reato. Dare quel lavoro estivo al simpatico studente in scambio dalla Finlandia probabilmente non ne vale la pena.

Assicurazione di responsabilità civile e indennità per il lavoratore

Non pensare che solo perché gestisci una semplice attività da ufficio che nessuno può farsi male. Un dipendente che sta guidando per vedere un cliente lo fa al momento del datore di lavoro, indipendentemente dalla sua auto. Sono al lavoro e tutto ciò che accade è correlato al lavoro.

Vantaggi e retribuzioni

Anche in una piccola azienda di vendita al dettaglio, è importante pensare a come ottenere un dipendente sufficientemente interessato da aiutare l'azienda a crescere. Assumere persone a buon mercato può essere un errore enorme.

Le persone che la vedono come 'Questa è solo una vendita al dettaglio, assumerò solo un ragazzino delle scuole superiori e pagherò un salario basso' non stanno quantificando la perdita dalla riluttanza investire, dice Zane Safrit, un imprenditore dello Iowa ed ex CEO di Conference Calls Unlimited. Pagherai per questo pensando più tardi quando ti chiederai perché il turnover è così alto e gran parte del tuo tempo è impiegato nel reclutamento.

Alcuni benefici non costano molto all'azienda. Il tempo delle vacanze è uno, dice Safrit, e aiuta a motivare le persone. È un aumento di stipendio in termini di dollari all'ora - ma non uno che aumenta l'esborso.

Un grande dipendente avrà un impatto diretto sui risultati della tua azienda, dice. Anche il contrario è vero.

Cosa faranno?

Una volta che sei nella fase di intervistare le persone per la posizione, devi pensare a come si inseriscono nella visione della tua azienda e cosa vuoi fare.

Frances McGuckin, autrice di "Business for Beginners" e "Taking Your Business to the Next Level", dice che si lega a capire se sei un buon manager o meno, e che tipo. Quel primo impiegato è come un matrimonio, dice McGuckin. Una buona idea è scrivere le priorità per il lavoro: capire esattamente cosa vuoi fare il nuovo dipendente.

In tal modo, ti chiedi quali sono le competenze richieste dal lavoro e se sei disposto a pagare abbastanza per averli. (E se non lo sei, sei disposto ad aiutare il dipendente a sviluppare quelle capacità). Chiediti quali altre esperienze desideri che abbiano. Se stanno per interagire con clienti o clienti, che tipo di personalità sono? E scopri se sono interessati ad aiutare l'azienda a crescere o se hanno solo bisogno di un lavoro.

Controlla i riferimenti

Una cosa che enfatizza sia McGuckin che Safrit è la necessità di controllare i riferimenti e di vedere cosa c'è nel curriculum e vedi se è kosher.

Una semplice ricerca su Google può fare molto per verificare che qualcuno si sia effettivamente guadagnato quel grado. (Uno studio del Wall Street Journal del 2008 ha rilevato che almeno sette dei 353 dirigenti superiori di società quotate in borsa avevano gonfiato le credenziali accademiche - o inesistenti). I riferimenti sono uno strumento utile perché possono offrire informazioni dettagliate sul tipo di dipendente che potresti assumere.

È inoltre possibile utilizzare un servizio di controllo in background. Per una cifra modesta, in genere da $ 15 a $ 50, questi servizi analizzeranno il passato di una persona, tra cui: controllo dei precedenti penali e personali, cronologia aziendale e licenze professionali. Anche il miglior controllo dei precedenti penali può perdere le cose, quindi controlla anche i loro riferimenti!

Provali

A seconda della tua attività, potrebbe essere possibile - e inestimabile - provare un dipendente. Le opzioni vanno dal dare loro un progetto freelance a pagamento per assumerli a tempo parziale per un periodo stabilito. In questo modo, è possibile conoscere le cose non su un curriculum: se il potenziale dipendente si presenta in tempo, ottiene il lavoro fatto in scadenza e lo fa bene.

  • Revisione: servizi di verifica in background
  • Moduli fiscali e commerciali Avrai bisogno di


Le piccole imprese danno il miglior servizio clienti

Le piccole imprese danno il miglior servizio clienti

Gli americani sono stufi del cattivo servizio clienti e sono disposti a pagare di più per essere trattati meglio La buona notizia per i proprietari di piccole imprese, tuttavia, è che l'81% dei consumatori pensa che le piccole imprese offrano un servizio migliore di quello delle grandi aziende. Questa è la scoperta di un nuovo sondaggio che scopre che, ora che l'economia sta migliorando, sette in dieci americani sono disposti a spendere in media il 13% in più con società che ritengono offrire un eccellente servizio clienti.

(Attività commerciale)

Stai sopravvalutando quanto sono contenti i tuoi clienti?

Stai sopravvalutando quanto sono contenti i tuoi clienti?

Nonostante i milioni di dollari che le aziende spendono raccogliendo dati su quanto siano contenti i loro clienti, i leader dell'azienda spesso non capiscono, o sanno cosa fare con, le informazioni che ricevono, nuove scoperte di ricerca. Lo studio, pubblicato di recente sul Journal of the Academy of Marketing Science, ha scoperto che dopo aver esaminato il feedback dei clienti, i senior manager dei dati spesso hanno una visione irrealistica di quanto siano soddisfatti i loro clienti.

(Attività commerciale)