Freelance 101: Cosa dovrebbero sapere tutti i potenziali freelancer


Freelance 101: Cosa dovrebbero sapere tutti i potenziali freelancer

Il gig economy sta esplodendo. Secondo Forbes, tra il 2005 e il 2015, il 94 percento dei 10 milioni di posti di lavoro creati erano freelance o concerti temporanei. Per i liberi professionisti, questo dimostra una grande richiesta in diverse nicchie e industrie e un declino costante per i lavori tradizionali 9-a-5 giorni.

Tuttavia, essere un libero professionista autonomo significa possedere la propria attività. Che tu sia preparato o no, devi essere il tuo capo. Per aiutarti a capire meglio la natura del lavoro freelance, ecco nove cose che tutti i potenziali e attuali freelance dovrebbero considerare sullo stato attuale del clima del mercato.

Tradizionalmente, le start-up e le piccole imprese assumono freelance per progetti ad hoc a breve termine che i proprietari e il loro personale non hanno il tempo di fare da soli. Questa tendenza ha iniziato a cambiare di recente, poiché le aziende stanno integrando i freelance nelle loro strategie di base.

"Le aziende moderne scelgono di correre in modo molto snello", ha dichiarato Nikolas Badminton, autore, ricercatore e relatore principale di Futurist. "A volte ci sono soloperatori che creano tutto ciò di cui hanno bisogno usando i freelance e gestiscono il business da soli. Anche le grandi aziende utilizzano i freelance come parte della loro forza lavoro contingente."

Rich Pearson, vice presidente senior del marketing e delle categorie di Upwork , ha osservato uno schema simile, osservando che alcune posizioni di libero professionista si riferiscono a progetti che durano fino a sei mesi. Questa è una tendenza importante per i freelance a cui prestare attenzione se sono alla ricerca di un lavoro stabile.

I laureati e i dipendenti licenziati che hanno difficoltà a ottenere posizioni a tempo pieno vicino alle loro case si rivolgono frequentemente al libero professionista per mantenersi. Dato che la maggior parte del lavoro freelance può essere svolto in remoto, non è necessario attenersi ai lavori nelle vicinanze.

"Dal punto di vista aziendale, le aziende che assumono freelance possono ottenere talenti migliori sfuggendo all'economia locale", ha affermato Pearson. "Aiuta i liberi professionisti anche in aree dove non c'è molto lavoro locale."

Anche se competere con un gruppo nazionale di candidati potrebbe intimidire, potresti essere più qualificato per un posto di lavoro rispetto a qualcuno che è geograficamente più vicino all'azienda. Freelance garantisce che non perderai un lavoro a causa della tua posizione.

Dato che i liberi professionisti lavorano con diversi clienti alla volta, bilanciando più progetti contemporaneamente, c'è meno senso di stabilità. Spesso, i tuoi clienti cambieranno, in base al tuo rapporto di lavoro, la necessità dell'azienda di assumere un libero professionista o anche i loro budget. Ecco perché il rifiuto viene più spesso, ma è importante non prenderlo sul personale.

"Fatti notare dal rifiuto", ha dichiarato la scrittrice di contenuti freelance Minda Honey. "Non scoraggiarti, continua a macinare: se fai un buon lavoro, la gente parlerà e più persone vorranno lavorare con te."

È importante avere una comunità in cui ricorrere all'assistenza, alla responsabilità e alle risorse. Ci sono i capitoli locali di Freelancers Union nelle principali città, ma se non riesci a trovare quello giusto, non aver paura di iniziare da solo.

"Costruisci una comunità di altri freelance per rimanere motivato e continuare, "Mi ha consigliato il miele. "Ricevo molta energia e motivazione grazie ai successi dei miei amici, e impariamo anche dai passi falsi dell'altro."

Dopo la transizione alla scrittura freelance a tempo pieno la scorsa estate, ho fondato un blog chiamato The Millennial Freelancer per promuovere una comunità tra scrittori e editori freelance di millenni che conosco online. Ogni due settimane, pubblico un'intervista con uno scrittore freelance di successo. Inoltre, il mio blog ha collaborato con uno spazio di co-lavoro di Philadelphia quest'estate per sviluppare una comunità più localizzata nella mia città.

Honey sottolinea che il settore dei freelance è spesso un "gioco di numeri" di invio di lettere di presentazione, pitch e chiamate a freddo persistenti.

"Devi sempre aggiungere alla tua pipeline, anche quando i tempi sono buoni e il tuo programma è pieno ", ha detto.

Come giornalista freelance, sto sviluppando costantemente nuove idee e tiri di perfezionamento da inviare agli editori, anche quando sto già lavorando su diversi pezzi. La chiave è pianificare e pianificare il lavoro per il futuro in modo da non rimanere mai senza lavoro da fare e fatturare.

Significa anche commercializzare in modo coerente i tuoi servizi sui social media e sul tuo sito web, così come fare networking con i professionisti offline, non importa quanto lavoro hai già accumulato.

Pearson ha dichiarato a Mobby Business che il 70% delle aziende che assumono freelance li utilizza per colmare specifiche lacune di competenze nel proprio personale. Se una descrizione del lavoro elenca una combinazione altamente specializzata di competenze e le hai, assicurati di concentrarti su ciò quando contatti il ​​datore di lavoro.

"Assicurati di mettere in risalto il tuo set di abilità unico, alcune storie di successo e perché sei il migliore libero professionista per il lavoro del datore di lavoro ", ha aggiunto Badminton.

Quando sei un lavoratore autonomo, non stai solo fornendo servizi ai clienti, ma sei completamente responsabile della contabilità. Rimanere organizzati ti aiuterà a evitare gli errori e gli incidenti lungo la strada, specialmente quando la stagione delle tasse arriva quando meno te lo aspetti.

"Uso solo un foglio di calcolo Excel per tenere traccia dei pezzi dopo che sono stati accettati, e color-code loro per sapere dove sono nel processo con loro - se hanno bisogno di essere scritti, se sono stati pubblicati, se sono stati pagati per loro ", ha detto Sulagna Misra, scrittrice freelance e redattrice e fondatrice di Pitching Shark. "So che alcune persone tengono traccia dei loro [incarichi], ma immagino che il modo migliore per tenere traccia di coloro che stanno aspettando con ansia email o invio di follow-up."

Molti freelance creano portafogli virtuali del proprio lavoro su siti Web come Tumblr, Contently o About.me per potenziali datori di lavoro da guardare. Se non hai un profilo freelance online dedicato, assicurati di avere una raccolta di clip, file e altri progetti passati pronti per l'uso nel caso qualcuno chieda di vederli.

"È essenziale per un libero professionista mostrare un portfolio del loro lavoro ", ha detto Badminton. "Questa è un'enorme opportunità per stupire i datori di lavoro e siglare l'accordo".

Una ricca storia di lavori passati può mettere a disagio un datore di lavoro nel considerarti un lavoro freelance, ma fai attenzione quando scegli quali progetti condividere. I campioni che fornisci dovrebbero essere pertinenti al lavoro freelance che desideri.

Potresti non essere un dipendente a tempo pieno delle aziende che ti assumono come libero professionista, ma mentre lavori con loro, il tuo punto di riferimento in ciascuna azienda è il tuo capo. Questa persona si aspetta che tu esegua un compito specifico e, proprio come con un boss normale, devi mantenere aperte le linee di comunicazione per garantire che entrambe le parti ottengano ciò di cui hanno bisogno.

"Usa IM, video chat ed email a parlare con potenziali datori di lavoro, fare domande e collegarsi a un livello più profondo ", ha detto Badminton.

Una volta inviato un progetto, sii aperto al feedback e disposto a rivedere e apportare modifiche se il datore di lavoro vuole qualcosa di diverso.

"Queste sono tutte cose con cui le persone nell'economia dei concerti hanno un periodo difficile, perché nessuno ci ha dato alcuna idea su cosa fare", spiega Misra. "Siamo tutti alle prese con questo da soli. Sono stato molto fortunato perché non solo ho ricevuto consigli da molte persone ma sono stato in una posizione in cui ho potuto contattare molte persone per un consiglio. quando inizierai per la prima volta, è incredibilmente scoraggiante. "

Per ulteriori approfondimenti su ciò che serve per diventare un freelancer a tempo pieno, consulta questa guida Mobby Business.

Alcune interviste su fonti sono state condotte per un precedente versione di questo articolo.


Networking come Extrovert: 6 consigli per il successo

Networking come Extrovert: 6 consigli per il successo

Se sei un estroverso nel mondo degli affari, le probabilità sono che tu faccia un bel po 'di networking. La ricerca sui comportamenti sociali e aziendali di diversi tipi di personalità ha dimostrato che gli estroversi sono più propensi a pensare che la rete sia importante e più spesso ne facciano il tempo rispetto agli introversi.

(Carriera)

Odio stare dietro una scrivania? 18 migliori posti di lavoro per te

Odio stare dietro una scrivania? 18 migliori posti di lavoro per te

Avere una carriera di successo non richiede di sedersi dietro una scrivania e collegare il computer a un computer per tutto il giorno. In realtà, ci sono molti lavori di nondesk in una varietà di settori che stanno crescendo e prosperando e offrendo ai lavoratori un percorso diretto verso la classe media, secondo una nuova analisi dei dati sul mercato del lavoro di CareerBuilder.

(Carriera)