I dipendenti motivati ​​dai premi, non le penalità


I dipendenti motivati ​​dai premi, non le penalità

La carota, non il bastone, è ciò che determina la produttività sul posto di lavoro, secondo una nuova ricerca.

Lo studio del professore associato di contabilità della Michigan State University Karen Sedatole ha rivelato che la promessa di una ricompensa motiva gli impiegati più della minaccia di una sanzione.

Lo studio, pubblicato sulla rivista The Accounting Review, mette in discussione le ricerche precedenti che affermano la paura della punizione è più efficace per ottenere un maggiore sforzo dai dipendenti.

"Le nostre scoperte mostrano che le carote funzionano meglio dei bastoncini - in altre parole, i lavoratori rispondono meglio ai bonus rispetto ai rigori", ha detto Sedatole, aggiungendo che le sanzioni possono variare dalle riduzioni salariali e dalle retrocessioni ad altre azioni disciplinari, come ad esempio un venditore con prestazioni inferiori ottenendo meno territori da lavorare.

I ricercatori sono giunti alle loro conclusioni dopo aver condotto scientifiche esperimenti in cui i partecipanti hanno svolto il ruolo di supervisore e dipendente. Alcuni dipendenti sono stati sottoposti ad un programma bonus implementato dal supervisore, mentre altri hanno lavorato con un sistema di sanzioni.

Secondo lo studio, i dipendenti che hanno ricevuto il bonus hanno mostrato più impegno, che è stato guidato da una maggiore fiducia che avevano nel supervisore

"Ciò che questo significa per le aziende è che i dipendenti che ricevono bonus per i loro sforzi lavoreranno ancora più duramente, aumentando la produttività e potenzialmente rafforzando i profitti", ha detto Sedatole. "Ma coloro che sono sottoposti a sanzioni tendono a diffidare del supervisore e, a causa di ciò, lavorano meno duramente."

Lo studio, "Bastoni e carote: l'effetto del telaio del contratto sullo sforzo nei contratti incompleti" è stato scritto da Margaret Christ dall'Università della Georgia e Kristy Towry della Emory University.


Come gestire i tuoi soldi come libero professionista

Come gestire i tuoi soldi come libero professionista

È Un fatto della vita per i liberi professionisti che fanno entrate e flussi di entrate. Sfortunatamente, questo spesso significa che può essere difficile pianificare in anticipo, ei liberi professionisti potrebbero trovarsi a correre magri quando il lavoro non è abbondante. "I freelance devono essere più saggi, poiché non viene garantito un importo minimo di denaro, "ha dichiarato Chelsea Hudson, responsabile delle pubbliche relazioni di TopCashback.

(Attività commerciale)

5 Modi per estendere la durata del disco rigido

5 Modi per estendere la durata del disco rigido

La perdita di dati è una delle esperienze più frustranti che un imprenditore possa avere. Da file danneggiati a crash del disco rigido, non essere in grado di accedere a documenti importanti sul computer o sull'unità portatile è stressante e richiede molto tempo. Anche se ci sono numerosi modi per recuperare i dati da hard disk danneggiati, ci sono diverse azioni utenti Per prolungare la durata di un disco rigido, la prima cosa che gli utenti possono fare è seguire le istruzioni del produttore su come maneggiare e utilizzare in modo sicuro i dispositivi.

(Attività commerciale)