I dipendenti motivati ​​dai premi, non le penalità


I dipendenti motivati ​​dai premi, non le penalità

La carota, non il bastone, è ciò che determina la produttività sul posto di lavoro, secondo una nuova ricerca.

Lo studio del professore associato di contabilità della Michigan State University Karen Sedatole ha rivelato che la promessa di una ricompensa motiva gli impiegati più della minaccia di una sanzione.

Lo studio, pubblicato sulla rivista The Accounting Review, mette in discussione le ricerche precedenti che affermano la paura della punizione è più efficace per ottenere un maggiore sforzo dai dipendenti.

"Le nostre scoperte mostrano che le carote funzionano meglio dei bastoncini - in altre parole, i lavoratori rispondono meglio ai bonus rispetto ai rigori", ha detto Sedatole, aggiungendo che le sanzioni possono variare dalle riduzioni salariali e dalle retrocessioni ad altre azioni disciplinari, come ad esempio un venditore con prestazioni inferiori ottenendo meno territori da lavorare.

I ricercatori sono giunti alle loro conclusioni dopo aver condotto scientifiche esperimenti in cui i partecipanti hanno svolto il ruolo di supervisore e dipendente. Alcuni dipendenti sono stati sottoposti ad un programma bonus implementato dal supervisore, mentre altri hanno lavorato con un sistema di sanzioni.

Secondo lo studio, i dipendenti che hanno ricevuto il bonus hanno mostrato più impegno, che è stato guidato da una maggiore fiducia che avevano nel supervisore

"Ciò che questo significa per le aziende è che i dipendenti che ricevono bonus per i loro sforzi lavoreranno ancora più duramente, aumentando la produttività e potenzialmente rafforzando i profitti", ha detto Sedatole. "Ma coloro che sono sottoposti a sanzioni tendono a diffidare del supervisore e, a causa di ciò, lavorano meno duramente."

Lo studio, "Bastoni e carote: l'effetto del telaio del contratto sullo sforzo nei contratti incompleti" è stato scritto da Margaret Christ dall'Università della Georgia e Kristy Towry della Emory University.


Samsung Notebook 9: è perfetto per le aziende?

Samsung Notebook 9: è perfetto per le aziende?

Il notebook 9 di Samsung è una macchina per la produttività veloce e folle. Il notebook da 15 pollici pesa poco meno di 3 libbre., Ea differenza di altri laptop superlight, non consuma energia. È un po 'frenato dalla tastiera, che è leggermente troppo bassa per le sessioni di battitura della maratona.

(Attività commerciale)

10 Consigli per la leadership per giovani imprenditori

10 Consigli per la leadership per giovani imprenditori

I millennial sono diventati famosi per il loro desiderio di gratificazione immediata. Questo è particolarmente vero nelle loro carriere: invece di aspettare intorno a quella grande promozione, i giovani professionisti scelgono sempre più di creare le proprie posizioni dirigenziali diventando imprenditori.

(Attività commerciale)