Facebook e LinkedIn Lead Social Marketing B2B


Facebook e LinkedIn Lead Social Marketing B2B

Le società business-to-business (B2B) e business-to-consumer (B2C) possono soddisfare clienti diversi, ma utilizzano le stesse piattaforme di social media quando tentano di raggiungere tali clienti.

Un nuovo rapporto eMarketer ha scoperto che Il 67% delle aziende B2C e il 29% delle aziende B2B affermano che Facebook è stata la più importante piattaforma di social media su cui commercializzare la propria attività. LinkedIn ha legato Facebook in modo efficace tra le aziende B2B. Sia le aziende B2B che B2C erano d'accordo sull'efficacia delle piattaforme di blogging e su Twitter poiché erano classificate come seconda e terza piattaforma più importanti, la ricerca ha trovato.

Sia le aziende B2B che B2C hanno anche utilizzato YouTube, Pinterest e Google+ per un in misura minore rispetto a Facebook, LinkedIn, Twitter e blog. Tuttavia, quasi il 70% delle aziende dichiara di voler aumentare l'utilizzo e gli sforzi per utilizzare YouTube come piattaforma di marketing.

Complessivamente, quasi l'80% delle aziende afferma di aver incorporato il marketing sui social media nei propri sforzi di marketing.

Queste aziende si sono rivolte ai social media per commercializzare le loro attività per una serie di ragioni, ma la ragione predominante tra l'89% degli imprenditori è aumentare l'esposizione. Inoltre, tre quarti delle aziende dicono di sperare di aumentare il traffico, mentre il 69% delle aziende spera di ottenere informazioni dettagliate sui propri clienti. Altre aziende hanno utilizzato i social media per sviluppare fan fedeli, generare lead, migliorare le classifiche di ricerca, accrescere le partnership e ridurre le spese di marketing. Solo il 43% delle aziende afferma di utilizzare il social media marketing per migliorare le vendite.

Tuttavia, sembra che le aziende stiano apprendendo rapidamente i potenziali benefici del marketing sui social media.

"Anche se i social media possono sembrare vecchi A molti operatori di marketing ormai, alcuni sono relativamente nuovi per le piattaforme ", ha affermato il rapporto di eMarketer. "Circa un quarto dei marketer ha dichiarato di aver lavorato con i social media per un anno o meno e un altro 30 percento ha avuto uno o due anni nel loro incarico di marketing sui social media."

Il rapporto eMarketer era basato sulla ricerca di Social Media Examiner, una rivista online.


7 Cattive ragioni per diventare un imprenditore

7 Cattive ragioni per diventare un imprenditore

Ogni imprenditore ha una ragione per iniziare la propria attività. La maggior parte di loro afferma di seguire la propria passione o di risolvere un problema che hanno incontrato nella propria vita. Ma a volte, il cuore di un fondatore di startup non è nel posto giusto. "Puoi sempre dire che cosa spinge un'azienda nella storia che racconta", ha detto Mark Sephton, un oratore pubblico e mentore personale agli imprenditori.

(Attività commerciale)

Istantanea di piccole imprese: Nomva

Istantanea di piccole imprese: Nomva

La nostra serie di istantanee per le piccole imprese presenta foto che rappresentano, in una sola immagine, ciò che le piccole attività commerciali di cui ci occupiamo. Caroline Beckman (CEO) e Nina Church (COO), co-fondatori di Nomva, spiegano come questa immagine rappresenti il ​​loro business. Produciamo cibo a zero compromessi.

(Attività commerciale)